La Consulenza Psicologica Strategica

by Serena Gabrielli
Agosto 31, 2020

Non sempre è necessario intraprendere una psicoterapia per risolvere un problema.
Infatti quando abbiamo a che fare con difficoltà “non invalidanti”, ovvero problemi meno acuti e pervasivi che limitano in modo circoscritto le nostre opportunità, senza però ostacolare la vita quotidiana, può essere sufficiente una Consulenza Psicologica Strategica.

Questo tipo di intervento appare indicato per tutte quelle tipologie di problemi in cui ci troviamo in una situazione di “stallo” momentaneo che, pur non essendo invalidante, provoca sofferenza e ci fa sentire bloccati.
I problemi che rientrano in questa categoria sono:

  • problemi sentimentali o di coppia
  • difficoltà relazionali con i colleghi
  • problemi di relazione tra genitori e figli
  • problemi scolastici
  • blocco della performance
  • sintomatologie potenzialmente impedenti ma non ancora strutturate

La Consulenza Psicologica Strategica si articola generalmente in un numero molto ridotto di sedute (in genere 5) e solitamente a cadenza molto diluita nel tempo. I miglioramenti rilevanti appaiono già fra la prima e la seconda seduta e si consolidano nelle sedute successive. 

La Consulenza Psicologica Strategica si concentra sulle modalità con cui percepiamo le difficoltà, come vi reagiamo e sui tentativi fallimentari di soluzione che abbiamo messo in atto fino a quel momento.

L’obiettivo di questo tipo di Consulenza è rendere ognuno di noi artefice di ciò che costruisce e gestisce, invece che vittima di ciò che costruisce e poi subisce.

“Ognuno costruisce la realtà che poi subisce.” (A. Salvini)

Scopri di più sul mio Metodo di lavoro.